mapicLo scorso novembre la città di Cannes ha ospitato la ventiduesima edizione del Mapic, il Salone Internazionale dell’Immobiliare. All’evento ha partecipato anche il Gruppo IrgenRE che ha presentato il proigetto del Maximall Pompeii.

Questa importante kermesse vede ogni anno la partecipazione di oltre 8.000 esperti internazionali del settore retail, franchising, investitori e brand store, quindi una cruciale occasione per conoscere nuovi concept, novità del settore e opportunità di potenziamento delle proprie attività.
Il tema centrale di questa edizione è stata la sempre più solida connessione che c’è tra il mondo fisico e quello digitale, illustrato con il tema “on-line to off-line” (o O2O).
Nelle cinque conferenze dedicate, si è discusso dell’importanza che ha oggi il canale digitale anche per i centri commerciali, che offre un nuovo ed innovativo punto di vista a quelli che saranno ai futuri clienti.

Il Maximall Pompeii ha già fatto centro: tutto il progetto, infatti, si basa sull’opportunità di dare ai visitatori un’esperienza unica, non fatta solo di shopping, ma anche di altro. All’interno del centro commerciale, infatti, sorgerà una grande area ristoro (molto più grande rispetto al passato) di oltre 4.000 metri quadri. Uno dei topic della conferenza ha portato alla luce l’importanza di questa offerta, che ormai ricopre metrature sempre più vaste: basti pensare che un tempo le aree ristoro ricoprivano solo il 7% della superficie, mentre oggi oltre il 15%.

Il vantaggio di aver presentato a livello internazionale il progetto del Maximall di Pompei consente al gruppo IrgenRE di poter accrescere il proprio business, toccando con mano le novità da tutto il mondo per poter potenziare quello che sarà un grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.